DA PIÙ DI UN SECOLO PROTAGONISTI
NELLA SIDERURGIA ITALIANA

1878

Nascita di una prima impresa commerciale operante nel settore dell’acciaio a nome Marcora.

1908

1908

Giuseppe Marcora consolida l’attività aziendale iniziando la produzione di trafilati e profilati a freddo.

1931

Affiancato dai tre figli, amplia la gamma dei prodotti installando prima due forni per la produzione di getti d’acciaio, poi un laminatoio a “passo pellegrino” per la produzione di tubi senza saldatura, con esecuzione anche della successiva fase di trafilatura a freddo.

1950

1950

Messa in marcia di un laminatoio a caldo per prodotti lunghi.

1995

L’azienda decide di trasferirsi dal vecchio sito nel centro di Busto Arsizio presso l’attuale sede di Cuggiono. Si realizzano così un importante ampliamento logistico ed un rinnovo totale degli impianti, con la contemporanea decisione di dedicarsi unicamente alla produzione di prodotti lunghi laminati a caldo.

1999

Metallurgica Marcora per la prima volta si aggiudica la certificazione ISO9001, norma riconosciuta a livello internazionale per la creazione, implementazione e gestione di un Sistema di Gestione della Qualità in azienda.

2006

Installazione nuovo impianto di sbozzatura sliding in sostituzione del vecchio trio. Il nuovo impianto, composto da due gabbie che traslano (una orizzontale e una verticale), ha reso il laminatoio ancora più flessibile.

2018

Un altro importante traguardo in ambito qualità: MM si certifica UNI EN IATF 16949:2016, certificazione diventata punto di riferimento nel settore dell’automotive, nonché punto di convergenza degli schemi già riconosciuti dalle case automobilistiche americane ed europee.

2020

Grazie ai continui investimenti rivolti al miglioramento degli aspetti produttivi, della organizzazione interna e del servizio al cliente, Metallurgica Marcora rafforza la leadership europea nel settore dei laminati a caldo, affiancando nuove competenze commerciali ed un management di grande esperienza..

2022

Revamping dell’area evacuazione prodotti in barre. Tra i principali obiettivi dell’investimento: maggiore efficienza dell’impianto, automatizzazione di alcuni processi manuali, maggior sicurezza degli operatori nell’area confezionamento barre.

2023

L’attenzione continua ai valori ESG fa sì che MM acquisisca la certificazione ambientale ISO14001, la quale specifica i requisiti di un sistema di gestione ambientale.